ADI Design Index 2019

 

ADI Design Index 2019

Presentata a Milano la selezione ADI Index 2019 che completa le candidature al Compasso d’Oro 2020: 226 prodotti, servizi e i progetti degli studenti di design scelti quest’anno dall’Osservatorio permanente del Design ADI.

La selezione 2019 è importante non solo per il suo rigore (le candidature presentate quest’anno erano 970, contro le 746 del 2018) ma perché, insieme con la selezione dello scorso anno (172 prodotti e progetti), completa la scelta che sarà sottoposta nel 2020 alla giuria internazionale del XXVI Compasso d’Oro: solo questi 378 prodotti selezionati nell’ADI Design Index potranno partecipare alla prossima edizione del premio.

Due gli aspetti di rilievo. Il primo è la varietà delle proposte: sono presenti prodotti nati da tutta l’ampia gamma delle competenze delle regioni italiane, ciascuna delle quali – con il comune filo conduttore  del Made in Italy – ha una sua economia, un suo atteggiamento verso il design, una sua strada per rispondere alla domanda degli utenti.

Nel catalogo della selezione una sezione intitolata 1.300 chilometri di design Made in Italy rispecchia le declinazioni geografiche di questa cultura attraverso gli interventi dei presidenti delle Delegazioni territoriali ADI: le articolazioni con cui l’associazione segue da vicino gli sviluppi del design in ogni parte del paese. La seconda caratteristica è la crescente attenzione verso la sostenibilità: un valore ormai acquisito dalla cultura del progetto italiano, che si rispecchia in numerosi dei prodotti selezionati.

La mostra, aperta a Milano presso il Museo Nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo Da Vinci fino al 20 ottobre e a Roma dal 23 al 26 novembre, presenta una parte significativa dei prodotti selezionati, corredati da video e informazioni che ne illustrano le qualità.

Per la Campania, tra i numerosi prodotti presentati alla edizione 2019, sono stati selezionati tre prodotti di cui due di aziende nella categoria del Food Design ed uno nella categoria Design per la Comunicazione.

 

L’azienda Real Fabbrica di Capodimonte è stata selezionata con un prodotto disegnato da Valter Luca de Bartolomeis, Porta Babà in porcellana tenera lucida con finiture in oro zecchino.

 

 

 

 

L’azienda Oli d’Italia è stata selezionata per il packaging,  con un prodotto disegnato da Basso Fedele & figli.

 

 

Daniela Piscitelli, Roberta Angari e Gabriele Pontillo sono stati selezionati, nella categoria Design per la Comunicazione, Piano strategico integrato per la comunicazione degli obiettivi del piano di riqualificazione dell’area tarantina, commissionato dal Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualifica di Taranto.

 

Galleria